Brescia, 29 novembre – Con l’apertura della A35 Brebemi, la totale riqualificazione della SP 14 Rivoltana (parte del progetto Brebemi e completata dalla stessa) e a seguito dell’inaugurazione un anno fa dell’interconnessione tra A35 e A4 nel quadrante Est, l’Aeroporto di Milano Linate è diventato sempre più in questi mesi il “City Airport” di due città: Milano e Brescia.

I tempi tecnici per raggiungere lo scalo Forlanini sono infatti ridottissimi anche provenendo da Est, grazie al sistema viabilistico della A35: partendo dal centro di Brescia, transitando per la tangenziale Sud per immettersi in Brebemi e raggiungere, via A58 e SP 14 l’aeroporto, sono necessari solamente 54 minuti. Uno dei fattori più importanti che convincono sempre più bresciani (e non solo) a scegliere lo scalo milanese come luogo di partenza per le loro mete nazionali ed internazionali sono la sicurezza e i tempi certi di percorrenza della A35 Brebemi. Conoscere gli orari di partenza e arrivo di un aereo e poter contare su un sistema viabilistico che consente di programmare lo spostamento in auto con meno stress, tempi di percorrenza certi, sicurezza e miglior qualità di guida percorrendo l’autostrada più moderna d’Italia, sono caratteristiche fondamentali nella scelta e nella programmazione di un viaggio.

Siamo particolarmente contenti che il city airport della capitale della Lombardia possa comodamente servire in meno di un’ora una delle città più importanti della regione grazie al miglioramento del collegamento assicurato da A35, alla vigilia del rinnovamento di Linate per diventare un aeroporto più funzionale e attrattivo. – dichiara Claudio Del Bianco, Responsabile Public Affairs and External Communication di SEA – L’aeroporto di Milano Linate offre collegamenti nazionali e internazionali facendo volare più di 9,5 milioni di passeggeri all’anno, di cui 20 mila  provenienti ogni mese dall’area bresciana”.

Dall’area di Brescia e dalla cosiddetta “bassa”, partono numerosi imprenditori e manager alla conquista dei mercati nazionali e internazionali con prodotti di eccellenza “made in Italy” apprezzati e riconosciuti in tutto il mondo – afferma il Presidente di Brebemi, Francesco Bettoni. Siamo felici di poter in qualche modo semplificare e agevolare questo loro percorso verso le loro mete cosi come facilitare i viaggi turistici di numerose persone in partenza da Linate verso il mondo, con una infrastruttura moderna, sicura e che garantisce tempi certi di percorrenza come la A35.”

Qui il link al VIDEO-Tutorial

 

A35 Brebemi è il collegamento autostradale direttissimo tra Brescia e Milano, la via più veloce e sicura tra le due città. L’infrastruttura, attiva dal 23 luglio 2014, ha un’estensione di 62,1 km a cui sono state aggiunte la stazione di esazione di Castegnato e le rampe di interconnessione con l’autostrada A4. L’autostrada è raggiungibile dalla città di Brescia attraverso l’autostrada A4 (prendendo la rampa di uscita dopo Brescia Ovest in direzione “A35 Milano – Linate”, dal 13 novembre 2017), la Tangenziale Sud di Brescia e la SP19 oppure utilizzando la nuova A21 (Corda Molle). I caselli dell’autostrada sono sei: Chiari Ovest, Calcio, Romano di Lombardia, Bariano, Caravaggio e Treviglio. Superato l’ultimo casello di Treviglio, ci si immette nell’A58 Tangenziale Est Esterna Milano (TEEM) che consente all’A35 Brebemi di raggiungere la A1 all’altezza di Melegnano, la A4 all’altezza di Agrate, Linate e l’Area Metropolitana di Milano tramite due svincoli, a destra, Pozzuolo Martesana e a sinistra Liscate, che sboccano rispettivamente sulla SP103 Cassanese e sulla SP14 Rivoltana. A35 Brebemi ha ricevuto tre importanti riconoscimenti internazionali, in Usa e UK, quale miglior project financing infrastrutturale.

Info stampa:
Consilium Comunicazione
Andrea Cucchetti – acucchetti@consiliumcom.it; 349 5554664

 

Download articolo completo: PDF